Piero Angela, tecnologia porterà lavoro

"Ce la prendiamo con la tecnologia ma in realtà dovremmo prendercela con noi stessi perché usiamo male gli strumenti. La cultura non ha ancora recepito questo concetto e neanche la politica. Abbiamo invece bisogno di una filosofia della tecnologia". Nell'era delle grandi trasformazioni questo è il pensiero che Piero Angela ha espresso ieri sera intervenendo alla VI Passaggi festival della saggistica, che si svolge a Fano (Pesaro Urbino), l'unica rassegna interamente dedicata alla saggistica e nell'ambito della quale gli è stato assegnato il Premio Barbato 2018. Rispondendo a una domanda del direttore di Radio3 Marino Sinibaldi, che ha moderato un incontro al quale ha partecipato anche il vicequestore Silio Bozzi, consulente scientifico di numerosi scrittori, Angela riferendosi a una educazione nell'utilizzo della tecnologia, ha puntualizzato che "nessuno ha ancora ben inquadrato questo fenomeno epocale che ha bisogno di regole e di educazione".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Auditore

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...